L’Università delle Isole Baleari si collega alla Marcia

Le donne ecuadoregne sono state ricevute dalla vicerettora dei questo istituto superiore.

L’Equipe Base, dopo il Marocco si è recato ralle Isole Canarie e da lì è ripartito per diverse destinazioni.

La francese Martine Sicard ha proseguito in Mauritania dove coordinerà le attività per l’arrivo del fondatore di Mondo senza guerre, Rafael de la Rubia.

Charo Lominchar si è fermata a Las Palmas ( Gran Canaria) per poi proseguire per Madrid con il suo gruppo.

Le ecuadoregne Sonia Y Gina Venegas hanno proesguito per Palma de Maiorca dove hanno terminato il loro cammino con la visita alla Universidad delle Isole Baleari
Le delegate della Equipe base sono state ricevute dalla dottoressa Rosa Rodriguez, vicerettora dell’ateneo che si è mostrata molto disponibile al dialogo sui temi della Marcha Mundial>, la Pacce e la non violenza attiva.

Sonia Venegas ha consegnato ai vertici dell’ateneo i libri della Prima Marcia Mondiale, Centroamericana e Sudamericana che verranno conservati nella Biblioteca universitaria.

La dottoressa Rodriguez è stata molto soddisfatta della visita

Da parte sua, la dottoressa Rodriguez è stata molto soddisfatta della visita e si è offerta di parlare al Consiglio dell’Università per aggiornarli e cercare di organizzare eventi in occasione di questa grande crociata per la pace nel mondo.

Inoltre, Sonia ha segnalto che il 5 novembre il l’Equipe Base spagnola si troverà a Barcellona per partecipare ad un grande evento in occasione del passaggio del Peace Boat nei mari del Mediterraneo.

All’incontro ha partecipato anche la biologa Pia Da Silva, membro dell’AssociazioneMondo Senza Guerra e Senza Violenza – capitolo Ecuador che attualmente risiede in Spagna.

Infine, gli ecuadoregni sono tornati nel loro Paese per preparare il passaggio della Marcia Mondiale nel territorio ecuadoriano nella seconda settimana di dicembre 2019.

0/5 (0 Reviews)

Cuéntanos tu opinión

avatar
  Subscribe  
Notificami
Share This