L’Equipe Base della Marcia a Panama

L’Equipe Base a Panama ha svolto diverse attività: nel Museo della Libertà, interviste ai media, incontro con l’Associazione Soka Gakkai International Panama (SGI).

Prima dell’ingresso del suo ingresso a Panama, i promotori della Marcia Mondiale in questo paese hanno svolgendo un ricco programma di attività in preparazione all’inizio e all’arrivo della seconda Marcia Mondiale.

Uno di questi, ad esempio, è stata l’attività del 21 settembre, Giornata Internazionale della Pace, nel Campus dell’Universidad Interamericana de Panamá, dove è stato ricreato un Simbolo Umano della Pace, e che si nota in questo sito all’articolo La Marcia nella Universidad Interamericana de Panamá.

Un altro è stato il media tour, in cui l’interesse era quello di promuovere il documentario “L’inizio della fine delle armi nucleari”.

[su_image_image_carousel source=”media: 35286,35286,35287,35288″ limit=”3″ slides_style=”photo” crop=”16:9″ align=”center” captions=”yes” link=”lightbox” image_size=”full”].
Sono state visitate le stazioni radio Cool fm, Antena 8 e il musicista Zito Barés su Radio Mix, stazioni radio molto ascoltate da un pubblico adulto.

Tony Méndez di Rock and Pop, sostenuto con la diffusione nei loro social network.

Dal suo arrivo, i media hanno fatto eco al suo soggiorno.

Una delle pubblicazioni è stata fatta dall’eccezionale giornalista Juan Luis Batista, del quotidiano La Prensa, nell’edizione mattutina del 2 dicembre, con il titolo:

Avversari delle armi nucleari sono a Panama.

Quattro attivisti dell’organizzazione contro le armi nucleari Mondo senza Guerre e senza Giolenza sono arrivati ieri a Panama, nell’ambito della seconda marcia mondiale per la pace e la nonviolenza. Gli attivisti, che hanno lasciato Madrid, Spagna, il 21 settembre, trascorreranno tre giorni a Panama e poi partiranno per la Colombia..

Al Museo della Libertà

I Marciatori hanno iniziato il loro giro nel paese visitando il Museo de la Libertad.

I’Equipe Base ha iniziato il suo tour del paese, visitando il Museo della Libertà dove si spera l’8 marzo 2020 di festeggiare a Panama la chiusura della 2a Marcia Mondiale.

su_row]

In questa istituzione si possono vedere tre mostre interattive moderne che spiegano i diritti umani, la loro storia e le persone che hanno dedicato e dedicano la loro vita alla loro difesa.

Situato in un campus storico nella zona turistica Amador di Panama City, dispone di eccezionali guide interpretative che danno vita ai contenuti del museo.

[/su_row][/su_row].

Presentazione di “L’inizio della fine delle armi nucleari”.

Presentazione del documentario “L’inizio della fine delle armi nucleari” presso il Cinema Universitario dell’Università di Panama.

Esortare i governi a firmare il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari e mobilitare i cittadini a favore del disarmo.

E’ necessario occuparsi del pericolo nucleare in cui viviamo senza saperlo ed è necessario sensibilizzare la popolazione e, allo stesso tempo, porre l’interesse a generare speranza.

Dopo la visione c’è stato un dibattito interessante e illuminante.

I Marciatori attraverso il Canale di Panama

Hanno anche colto l’occasione per “marciare” attraverso il Canale di Panama, nelle chiuse di Miraflores.

Erano al Centro Visitatori di Miraflores, hanno ricreato il documentario ACP e si sono goduti un viaggio magnifico.

In giro per i media

L’equipe Base ha anche fatto un media tour.

Hanno visitato i media del gruppo Grada: Antena 8, Stereo Azul, Quiubo Stereo e Cool fm.

Nelle loro interviste hanno spiegato gli obiettivi della seconda Marcia Mondiale con il suo marcato carattere sociale e rivendicativo,
per la Pace, la Nonviolenza, la fine delle guerre, l’eliminazione delle armi nucleari, la necessità di accesso all’acqua, al cibo e alle risorse sanitarie per tutti gli esseri umani.

[su_image_image_carousel source=”media: 35305,35306,35306,35308,35313,35314″ limit=”5″ slides_style=”photo” crop=”16:9″ columns=”1″ align=”center” captions=”yes” link=”lightbox” image_size=”full”].

Vale la pena menzionare le interviste rilasciate dalle televisioni.

Da un lato, la stazione televisiva Sertv, in cui il suo famoso giornalista Ángel Sierra Ayarza ci ha intervistato.

Nel suo notiziario mattutino Noticias al Día, ha portato la notizia dei Marciatori della Pace al pubblico molto presto la mattina.

E d’altra parte, l’emittente televisiva commerciale tvn canale 2, attraverso il suo News Star TVN News, ha sostenuto la Marcia Mondiale con un eccellente report in cui ha intervistato i marciatori della seconda Marcia Mondiale.

In questo canale ci ha intervistato il giornalista Rolando Aponte.

Con le sue domande chiare e precise, ha dato lo spazio necessario ai marchiatori internazionali intervistati.

Senza dubbio, ha mostrato le sue qualità di grande giornalista.

Incontro con l’Associazione SGI

L’Equipe Base Internazionale della 2ª Marcia Mondiale ha visitato le strutture della Soka Gakkai International Panama Association (SGI).

Il SGI è un’associazione internazionale di origine giapponese che opera anche per diffondere i valori della Pace e della Nonviolenza.

Si è tenuto un incontro cordiale con il suo direttore a Panama, l’ingegnere Carlos Maires.

Qui potete vedere alcune foto scattate dallo staff della SGI, durante la nostra visita e durante l’incontro con il suo Direttore Generale.

Questo è l’ultimo atto della Squadra Base a Panama prima di partire per la Colombia.


Siamo grati per il sostegno alla diffusione del web e dei social network della 2a Marcia Mondiale.

Web: https://www.theworldmarch.org
Facebook: https://www.facebook.com/WorldMarch
Twitter: https://twitter.com/worldmarch
Twitter: https://twitter.com/worldmarch
Youtube: https://www.youtube.com/user/TheWorldMarch
5/5 (1 Review)

Lascia un commento